I miei top fondotinta del 2019: makeup + skincare

Hey Gals! Non c’è niente che mi dia soddisfazione quanto trovare un prodotto che non solo sia bello e funzionale, ma che sia anche un ibrido tra skincare e make-up. 

Soprattutto per quanto riguarda i prodotti come fondotinta e BB cream, se applico qualcosa sulla pelle voglio che abbia uno scopo che vada oltre il coprire le imperfezioni.

Visti i 40° all’ombra e la mia repulsione verso il trucco a lunga tenuta/effetto maschera, ecco la review dei miei 4 fondotinta ultraleggeri e coprenti preferiti (per ora…ogni stagione vado a caccia di cose nuove!)

Un paio di note iniziali, la mia pelle è mista e abbastanza sensibile, devo stare attenta a non seccarla eccessivamente per evitare l’effetto rebound portandola a produrre ancora più sebo e allo stesso tempo devo utilizzare gli idratanti giusti (leggeri, molto umettanti e generalmente oil-free) per evitare che a metà giornata la mia faccia si sciolga.

Per ogni prodotto ho analizzato:

  • Ingredienti
  • Coprenza
  • Sensazione sulla pelle
  • Finish (matte o luminoso)

Per testare tutti i fondotinta allo stesso livello, ho truccato esclusivamente gli occhi con i seguenti prodotti:

Psss: se volete una review su uno di questi prodotti fatemelo sapere nei commenti!

Questi fondotinta hanno una coprenza medio/bassa ma sono “buildable”: man mano che se ne applicano strati diventano più coprenti, senza però mai raggiungere l’aspetto di alcuni prodotti full-coverage, nè un effetto maschera. In generale preferisco sempre avere una base leggera e coprire con il giusto correttore solo le imperfezioni (es. Bareminerals Blemish Rescue Correttore)

BareMinerals Blemish Rescue– tonalità 2.5N 

Voto 9

Un fantastico fondotinta in polvere libera che aiuta a calmare, schiarire e coprire acne e imperfezioni. Formulato con acido salicilico allo 0,5% per contrastare i brufoli e mantenere liberi i pori, oltre alle proteine dell’avena per lenire e nutrire la pelle. 

I pigmenti minerali offrono una finitura matte/opaca molto naturale e una copertura completa traspirante che permette con un paio di passate di coprire macchie e discromie (sulle imperfezioni in rilevo occorre comunque usare un correttore apposito); inoltre è talmente leggero che sembra di non avere nulla sul viso.

Ho notato che, a differenza di molti fondotinta minerali per l’acne che seccano la pelle, quello di BareMinerals la mantiene idratata e soprattutto non si accumula nelle linee di espressione con l’effetto “terra desertica”. Grazie, poi, a una miscela minerale anti-imperfezioni di zinco, zolfo e caolino la pelle rimane opacizzata tutto il giorno. Contiene inoltre fitosfingosina, molecola di natura lipidica che si trova naturalmente nella pelle che rafforza la barriera cutanea ottimizzandone le difese contro i batteri.

PÜR Minerals 4-in-1 fondotinta minerale compatto– tonalità Golden Medium

Voto 8

Ok ho sbagliato la tonalità in questo caso…Casper style! Ma per l’inverno andrà benissimo 😉

Un morbido fondotinta in polvere compatta con SPF 15 che unisce una copertura leggera e uniforme a ingredienti innovativi per la cura della pelle. 

Tra i principali componenti troviamo:

  • estratto di Waltheria che aiuta a schiarire le macchie scure e il tono della pelle irregolare
  • una miscela proprietaria di ceramidi che aiuta a migliorare l’aspetto di linee sottili, rughe e imperfezioni
  • una forma di retinolo non irritante
  • Burro di karité e vitamina E che nutrono e leniscono la pelle 

Rispetto al fondotinta di BareMinerals, ha un finish meno matte e lascia la pelle luminosa e dall’aspetto idratato, senza però cadere nell’effetto oleoso o lucido. 

Tra i 4 fondotinta testati è quello meno coprente di tutti e risulta perfetto per perfezionare la pelle d’estate o per piccoli ritocchi durante la giornata.

Bionike Acteen Make-Mat– tonalità 2 medium

Voto 8.5

Fondotinta a coprenza medio-alta dalla texture cremosa e finish matte; in generale nasconde bene le imperfezioni – infatti quando lo utilizzo non ho biosogno di usare il correttore – e uniforma l’incarnato.

Grazie alla protezione solare minerale ad ampio spettro, aiuta a difendere la pelle dagli effetti pro-infiammatori delle radiazioni UVA e UVB. 

Contiene:

  • Acido Azelaico e Acido Lattico che contrastano l’eccesso di sebo con effetti dermopurificanti.
  • Polveri opacizzanti in particelle fini che assorbono il sebo contrastando l’effetto lucido.

L’Oreal Paris BB C’est Magic– tonalità medium-light

Voto 7

BB Cream ultraleggera, dal finish luminoso che uniforma il tono della pelle in modo naturale. Bianca nel tubetto, si adatta al tono della pelle non appena viene stesa grazie ai pigmenti minerali incapsulati.

Svolge inoltre una buona funzione idratante – grazie alla glicerina, protettiva – grazie alla Pro-vitamina B5 (Pantenolo). Contiene filtri anti UVA e UVB, che però non sono sufficienti da soli a proteggere dal sole in modo completo, durante il giorno consiglio dunque di abbinarla a una crema con SFP di almeno 30.

Ha una copertura leggera, non nasconde completamente le imperfezioni più vistose ma sicuramente risulta efficace se combinata a un buon correttore; per le pelli grasse consiglio di fissarla nella zona T con una cipria trasparente che non “appesantisca” l’incarnato (es. Clinique Stay-matte Sheer Invisible Powder). 

Questa BB contiene purtroppo una piccola quantità di profumo, non si avverte applicandola ma c’è! Ecco spiegato il voto 7. 

Le fragranze, sia sintetiche che naturali (olii essenziali), sono tra le principali cause di dermatite allergica e/o irritativa da contatto e hanno come solo valore aggiunto quello di rendere più gradevole il prodotto; inoltre anche se adesso non vi danno nessun fastidio, potrebbero in realtà portare problemi o infiammazione latente più avanti nel tempo. 

Detto questo è estremamente difficile trovare prodotti, specialmente di make-up, che non ne contengano. Credo quindi che non occorra essere troppo rigidi: è importante cercare di evitare i profumi il più possibile, se poi un paio di trucchi li contengono non succede nulla (ovviamente salvo che non sia abbia una vera allergia).

Per oggi è tutto…Se provate uno di questi fondotinta fatemi sapere come vi trovate!

Ovviamente non ho resistito e sto già testando il mio ultimo acquisto, per ora è FANTASTICO però voglio usarlo qualche settimana prima di parlarvene.

Alla prossima…Have fun!

Psss: i link ai prodotti sono già stati testati da me, oltre ad Amazon che rimane un fantastico marketplace per trovare qualsiasi cosa, gli altri siti sono sicuri, convenienti e veloci nella spedizione 😉 

Altri post:

6 pensieri su “I miei top fondotinta del 2019: makeup + skincare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.