The Ordinary Review: i migliori acidi esfolianti AHA e BHA

Non si può negare che, dalla sua nascita nel 2013, il brand The Ordinary abbia rivoluzionato il mondo dello skincare. L’approccio è semplice: creare prodotti con i migliori ingredienti, testati scientificamente e realmente efficaci concentrandosi proprio sui componenti invece che sul marketing così da mantenere dei prezzi estremamente contenuti a fronte di un’altissima qualità (ragazzi parliamo di sieri al Retinolo a €6 e di peeling a meno di €8!!) Non troverete grandi pubblicità o campagne comunicative per questo marchio, sono i prodotti e i milioni di clienti impazziti in tutto il mondo a parlare da soli!

La scelta è vastissima, esistono decine di prodotti  per tutti i gusti, dalla vitamina C, al retinolo, agli idranti e persino al makeup e per ogni categoria è possibile scegliere tra diverse concentrazioni e formule in base al tipo di pelle e necessità. Tutti sono inoltre privi di profumi sintetici e naturali (olii essenziali) che potrebbero causare irritazioni e la sensibilizzazione della cute ad altri ingredienti.

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità e navigare tra questo mare di prodotti può essere a dir poco impegnativo. Io per prima a volte faccio fatica a capire quale sia più adatto a me (e nel dubbio prendo tutto J).

Per questo oggi sono qui a parlarvi dei miei acidi esfolianti preferiti di The Ordinary: Acido lattico 10% + HA 2%Acido Salicilico 2%AHA 30% + BHA 2% Peeling Solution.

In questa sezione ci sono in totale 9 prodotti con diversi ingredienti attivi – acido glicolico, mandelico, azelaico, lattico…- e in formulazioni differenti (tonico, siero, lozione). Ho scelto questi 3 perché, se utilizzati correttamente, permettono di mantenere la pelle luminosa contrastando imperfezioni, pori dilatati, colorito spento e rughe (okok non ne ho ancora molte, ma qualcuna da disidratazione e abbronzatura sconsiderata da ragazzina c’è!). 

Una piccola nota prima di cominciare, gli acidi non dovrebbero mai essere utilizzati sulla pelle irritata o compromessa. Nel caso ci sia un’infiammazione è importante concentrarsi sul riparare la barriera cutanea prima di utilizzare un qualsiasi ingrediente attivo, fare diversamente può portare a ulteriore irritazione, bruciore e sfoghi cutanei come acne o dermatiti.

Per una guida completa su come idratare al meglio la pelle e riparare la barriera cutanea date un’occhiata qui: https://cocoabl.com/2019/08/12/pelle-secca-vs-disidratata-distinzione-cause-e-rimedi/

Altra cosa di cui tenere conto è che utilizzare ingredienti esfolianti, in particolare AHA, rende la pelle ancora più sensibile al sole e quindi predisposta a ustioni e macchie cutanee. È quindi consigliato dagli esperti utilizzare questo genere di prodotti alla sera e applicare con costanza una crema solare con un SPF di minimo 30.

Acido lattico 10% + HA 2%

siero esfoliante all'acido lattico di The Ordinary
The Ordinary – Acido lattico 10% + HA 2%

Ingredienti

Aqua, Lactic Acid, Glycerin, Pentylene Glycol, Propanediol, Sodium Hydroxide, Sodium Hyaluronate Crosspolymer, Tasmannia Lanceolata Fruit/Leaf Extract, Acacia Senegal Gum, Xanthan Gum, Isoceteth-20, Trisodium Ethylenediamine Disuccinate, Ethylhexylglycerin, 1,2-Hexanediol, Caprylyl Glycol.

Questo siero a base d’acido lattico al 10% (ne esiste anche una versione al 5%) offre fondamentalmente una esfoliazione delicata dello strato superficiale della pelle e allo stesso tempo migliora l’idratazione della pelle grazie a un 2% di acido hyaluronico (HA).

L’acido lattico è un alfa idrossiacido – AHA – che esfolia la pelle in modo meno aggressivo rispetto al altri della categoria grazie a un peso molecolare maggiore che ne riduce la penetrazione nella cute. Questa formula contiene, inoltre, un derivato di Tasmanian Pepperberry per aiutare a ridurre l’irritazione associata all’uso di acidi (questo ingrediente le conferisce una leggera tinta rosata). 

L’acido lattico e gli AHA, in generale, sono solubili in acqua e in grado di esfoliare la parte superiore dell’epidermide rivelando un colorito più luminoso e riducendo macchie, rughe e cicatrici. Inoltre l’acido lattico in basse concentrazioni ha buone proprietà idratanti e aiuta ad ammorbidire lo strato corneo permetto ad altri principi attivi di lavorare meglio. Preferisco l’acido lattico al glicolico (che è l’AHA più potente grazie al suo basso peso molecolare) perché quest’ultimo, se lo utilizzo in formule senza risciacquo come sieri e tonici, mi infiamma la pelle e fa venire piccoli sfoghi ai lati del naso e della bocca.

Personalmente lo utilizzo la sera 1 o 2 volte la settimana (mai esagerare con l’esfoliazione, anche le pelli più resistenti dovrebbero limitarsi a 3 volte alla settimana al massimo) subito dopo la detersione. Quando sento che la pelle è più sensibile del solito applico prima un leggero siero all’acido hyaluronico per ridurre la potenziale irritazione che l’acido potrebbe causare, il miei preferiti sono Hada Labo Koi Goku-Jyun Perfect GelHADA LABO Goku-Jyun Premium Hyaluronic Acid LotionThe Ordinary Hyaluronic Acid 2% + B5. La mattina dopo mi lascia sempre la pelle estremamente morbida e uniforme nel tono, le macchie da acne sono decisamente meno evidenti e i pori ristretti.

È un prodotto abbastanza delicato da poter essere utilizzato anche da chi non ha mai provato l’esfoliazione chimica, è sempre bene però fare prima una prova su una piccola zona di pelle per testare eventuali reazioni. Nel caso fosse troppo forte, si può optare per la versione al 5%.

Acido Salicilico 2%

siero esfoliante all'acido salicilico di The Ordinary
The Ordinary – Acido Salicilico 2%

Ingredienti

Aqua, Hamamelis Virginiana Leaf Water, Cocamidopropyl Dimethylamine, Salicylic Acid, Dimethyl Isosorbide, Trisodium Ethylenediamine Disuccinate, Citric Acid, Polysorbate 20, Hydroxyethylcellulose, Ethoxydiglycol, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, 1,2-hexanediol, Caprylyl Glycol.

Questo siero è perfetto per le pelli grasse/miste a tendenza acneica o che lottano con punti neri e pori dilatati! agisce in profondità all’interno dei pori per combattere le imperfezioni e allo stesso tempo migliora l’uniformità del tono della pelle. È ideale anche per trattare le macchie e i segni lasciate dai brufoli o dal sole (anche se per quest’ultimi sono più indicati gli AHA).

A differenza degli alfa idrossiacidi, l’acido salicilico (BHA) è amante degli olii ed è quindi in grado di penetrare ed esfoliare anche l’interno dei pori dove si trova il sebo, oltre che la superficie della pelle, così da combattere e prevenire la comparsa di imperfezioni.

Io lo utilizzo mattina e sera solo nelle aree dove c’è congestione (naso, mento…) o sui singoli brufoli. I BHA non sono fotosensibilizzanti quanto gli AHA, ovvero non rendono la pelle così sensibile a scottature e macchie solari, ma dato che la privano comunque di una parte della protezione dello strato corneo (lo strato superficiale della pelle) è molto importante utilizzare regolarmente una protezione solare con SPF di almeno 30 anche in questo caso.

Per approfondire il discorso sui pori ostruiti e i brufoli, date un’occhiata alla mia guida sull’acne in due parti:

Ps: al momento ho notato che è out of stock su tutti i siti dove è normalmente reperibile, sarà nuovamente disponibile a breve 

AHA 30% + BHA 2% Peeling Solution

Ingredienti

Glycolic Acid, Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Water, Sodium Hydroxide, Daucus Carota Sativa Extract, Propanediol, Cocamidopropyl Dimethylamine, Salicylic Acid, Potassium Citrate, Lactic Acid, Tartaric Acid, Citric Acid, Panthenol, Sodium Hyaluronate Crosspolymer, Tasmannia Lanceolata Fruit/Leaf Extract, Glycerin, Pentylene Glycol, Xanthan gum, Polysorbate 20, Trisodium Ethylenediamine Disuccinate, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Ethylhexylglycerin, 1,2-Hexanediol, Caprylyl Glycol.

Amanti di “True Blood” questo è per voi…un peeling di color rosso sangue che è in assoluto tra le formule utilizzabili a casa più forti che ci sia in circolazione e non è adatto a chi sta giusto iniziando a utilizzare gli esfolianti…ma ha effetti davvero impressionanti! Parlo di pelle liscia e luminosa con meno macchie, segni di disidratazione e zone secche. È però importante utilizzare subito dopo prodotti lenitivi e idratanti per ridurre eventuali irritazioni e ripristinare la barriera epidermica come La Roche-Posay Cicaplast Baume B5Klairs Midnight Blue Calming Cream.

Questa soluzione combinata AHA / BHA al 32% offre un’esfoliazione profonda per aiutare a combattere le imperfezioni visibili e migliorare la luminosità della pelle. Con l’uso continuato – da una volta al mese per le pelli più delicate, fino a una volta a settimana – la formula migliora anche la texture della pelle e riduce l’aspetto di rughe e linee sottili.

Contiene un 30% di AHA (glicolico / lattico / tartarico / citrico), un 2% di BHA (acido salicilico), acido hyaluronico, vitamina B5 ed estratti di carota nera e Tasmanian Pepperberry:

  • Gli AHA esfoliano la superficie della pelle per un aspetto più luminoso e uniforme. 
  • Il BHA esfolia l’interno dei pori per liberarli dalla congestione e ridurne le dimensioni
  • L’Acido Hyaluronico migliora l’idratazione e il comfort della pelle
  • La provitamina B5 (Pantenolo) e il Tasmanian Pepperberry riducono le irritazioni e supportano il naturale processo di riparazione della pelle
  • La carota nera con proprietà antiossidanti combatte i radicali liberi e mantiene stabile la formula

Per oggi è tutto! Fatemi sapere nei commenti se provate uno di questi esfolianti e se avete altri prodotti da suggerire 😉

Psss: i link ai prodotti sono già stati testati da me, oltre ad Amazon che rimane un fantastico market-place per trovare qualsiasi cosa, gli altri siti sono sicuri, convenienti e veloci nella spedizione 😉 

Alla prossima…Have Fun!

Altri post:

4 pensieri su “The Ordinary Review: i migliori acidi esfolianti AHA e BHA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.