Review Fondotinta bareMinerals Complexion Rescue Stick: formula, proprietà e applicazione

Sta arrivando l’autunno e la mia pelle comincia già a reclamare più idratazione e nutrimento. Se non altro, ora che le temperature stanno diminuendo, posso tirare fuori nuovamente il mio plotone di fondotinta, creme colorate e cushions. In realtà, vista la mia fissazione per lo skincare, non uso sempre una base sulla pelle e quando lo faccio preferisco utilizzare formule estremamente leggere, con ingredienti in grado di portare benefici alla cute e che diano l’impressione che abbia una pelle perfetta (un filtro di Instagram da applicarsi dal vivo). Inoltre, i trends A/I 2019 per il makeup continuano a preferire formule luminose e impalpabili, piuttosto che l’alta coprenza di alcuni prodotti matte o longwear (anche se il fondotinta Double Wear di Estee Lauder rimane un’ icona).

Nell’ultimo periodo ho notato che un prodotto in particolare attira proprio i complimenti che piacciono a me: “ma che bella pelle, che crema usi!” (#skincaresatisfaction). Quindi, oltre a esporre per intero la mia skincare routine a chiunque accenni alla questione (e ci vuole un po’ di solito), a volte mi tocca anche ammettere con il mio interlocutore che indosso un fondotinta: il BareMinerals Complexion Rescue Stick.

BareMinerals Complexion Rescue Stick (photo credit bareMinerals.com)

Per dare un minimo di contesto, ho la pelle mista di toanlità media (sono abbastanza chiara d’inverno ma mi abbronzo facilmente senza scottarmi) ma con uno strano sottotono – un po’ giallo, un po’ rosa…forse neutro, ma ho ancora qualche dubbio – per la quale trovare il colore e la finitura giusta in un fondotinta è un’impresa. Quando mi sbaglio, passo dal sembrare Homer Simpson, a una ragazzina delle medie con troppo blush rosa su tutta la faccia. Quando invece indovino il colore giusto, dopo un paio d’ore mi ritrovo le guance e gli angoli della bocca super disidratati e il naso/fronte lucidi. TOP!

Con il fondotinta di BareMinerals invece è tutta un’altra storia…

Packaging e Tonalità

Lo stick è racchiuso in un elegante guscio metallico rosato, estremamente compatto e maneggevole. Contiene 10g di prodotto come la maggior parte dei fondotinta in stick, ma, vista la densità della formula, permette di ottenere un numero di utilizzi praticamente equivalente a quelli liquidi (che di solito hanno al loro interno 30ml circa), occupando la metà dello spazio. Perfetto da tenere in borsa o in una tasca per un ritocco veloce. Il prezzo si aggira intorno ai €33 (lo si trova su Pinalli, su Lookfantastic e su Feelunique).

swatches fondotinta bareminerals complexion rescue stick

Come colori c’è l’imbarazzo della scelta, è formulato in 20 shades e riesce a coprire bene una vasta gamma di sotto-toni, dai più rosati, fino a quelli giallo/olivastri (persino io ho trovato il mio…dopo una buona mezz’ora e il mio moroso che stava per uccidermi 😀 ). Per me ho scelto il n.06 Ginger, che al momento risulta solo leggermente più chiaro del mio tono di pelle, ma andando verso l’inverno sarà perfetto e già ora riesco a sfumarlo con facilità facendolo sparire sulla pelle. 

INCI

sea water, water, coconut alkanes, squalane, paraffin, neopentyl glycol diheptanoate, glycerin, titanium dioxide (nano), bis-butyldimethicone polyglyceryl-3, jojoba esters, lauryl peg-9 polydimethylsiloxyethyl dimethicone, saccharomyces/xylinum/black tea ferment, isostearic acid, polymethylsilsesquioxane, dimethicone, trifluoropropyldimethyl/trimethylsiloxysilicate, trehalose, moringa oleifera seed extract, camellia japonica flower extract, salicornia herbacea extract, theobroma cacao seed extract, disodium stearoyl glutamate, sea salt (maris sal/sel marin), biosaccharide gum-4, palmitoyl tripeptide-5, peg-12 dimethicone, caprylic/capric triglyceride, lauroyl lysine, coco-caprylate/caprate, butylene glycol, ethylhexylglycerin, tocopherol, silica, aluminum hydroxide, disteardimonium hectorite, microcrystalline wax (cera microcristallina/cire microcristalline), propanediol, sodium chloride, sodium carrageenan, stearic acid, trisodium edta, aluminum dimyristate, triethoxycaprylylsilane, 1,2-hexanediol, boron nitride, disodium phosphate, citric acid, bht, potassium sorbate, sodium benzoate, phenoxyethanol. may contain: titanium dioxide (ci 77891), iron oxides (ci 77491, ci 77492, ci 77499).

Composizione e Benefici per la pelle

In tutta sincerità è la prima volta che mi capita di trovare un fondotinta minerale in stick a base di acqua (solitamente hanno base siliconica… va benissimo, hanno solo un finish differente) il che lo rende estremamente leggero, luminoso, facile da stendere e in grado di fondersi completamente con la pelle. Contiene una protezione solare minerale – Titanium Dioxide – con spf 25, ovviamente da solo non è sufficiente a proteggere dai raggi UV, rimane comunque un ottimo alleato per aggiungere protezione sopra la crema o per rinnovarla durante la giornata. 

La vera forza di questo fondotinta sta nelle sue proprietà idratanti, lenitive e protettive della pelle, grazie a:

– Glicerina: fattore di idratazione naturalmente presente nella pelle che funge da umettante, ovvero attira acqua all’interno dell’epidermide e ne migliora la capacità di trattenerla al suo interno. 

– Squalane: versione migliorata – meno facilmente ossidabile – dello SqualEne (già presente nella cute naturalmente), lo squalAne viene utilizzato in tantissime preparazioni cosmetiche  per le sue proprietà emollienti e protettive della cute

– Estratto di Salicornia Herbacea: estratto vegetale che contiene sostanze benefiche come betaina, aminoacidi e minerali. Tale sostanza può rafforzare la barriera cutanea, migliorare le capacità di riparazione della pelle e fornire un profondo effetto idratante. Esiste anche uno studio in vitro (in laboratorio) del 2009 che mostra promettenti proprietà antiossidanti, schiarenti e uniformanti del tono cutaneo.

– Tocopherol/Vitamina E: potente antiossidante in grado di smorzare la reattività dei radicali liberi e di conseguenza rallentare l’invecchiamento cellulare. Queste proprietà le permettono anche di “proteggere” i prodotti in cui è inserita dalla degradazione, facendoli durare più a lungo.

– Estratto di semi di Cacao: estratto antiossidante che contrasta i radicali liberi e funge da agente anti-infiammatorio.

Il fondotinta di bareMinerals è formulato per essere non-comedogeno e lasciar respirare la pelle, proteggendola allo stesso tempo dalle aggressioni esterne e dalla disidratazione.

Applicazione e Durata

Un altro punto di forza del fondotinta stick di bareMinerals è la sua versatilità. Oltre a poter essere usato come base su tutto il viso, è perfetto come correttore per occhiaie/imperfezioni, come stick per il contouring se scelto in una tonalità più scura e per i ritocchi veloci durante la giornata.

No makeup

Come base per tutto il viso lo si applica stendendo direttamente dall’applicatore una riga verticale sulla fronte, una o due per ogni guancia (a seconda della coprenza che voglio ottenere) e una sul mento. Poi lo si può stendere direttamente con le dita per un effetto naturale, con un pennello buffer (per intenderci uno di quei pennelli medio/grandi dalle setole corte e molto fitte) per un effetto soft-focus/filtro di Instagram, oppure con una spugnetta per una coprenza più strutturata e modulabile. 

Come correttore è sufficiente prelevare una piccola quantità di prodotto con le dita e picchiettarla sulle imperfezioni/occhiaie o sfumarla con un pennello morbido. 

Per il contouring basta scegliere 2-3 tonalità più scure di quella che si utilizza come base (a seconda del livello di contrasto che si desidera ottenere) e applicarne una passata nei punti di “ombra” del viso, sfumandolo con cura con un pennello buffer o una spugnetta. In particolare, si può applicare sotto gli zigomi, lungo la mandibola, ai lati del naso, sulle tempie e lungo l’attaccatura dei capelli in base alla forma del viso e all’effetto desiderato (risaltare la struttura del volto, farlo apparire più sottile ecc…). Personalmente mi concentro nella zona sotto gli zigomi e lungo la mandibola per dare definizione all’ovale senza “allungarlo” eccessivamente.

Con fondotinta Bareminerals Stick (eyeliner Charlotte Tilbury, mascara Bionike, ombretto NYX Machinist palette)

Valutazione finale e consigli

Questo fondotinta merita un 9.5! è davvero uno dei migliori che abbia mai testato: si adatta a diverse tipologie di pelle in modo estremamente naturale, è idratante e protettivo, non si ossida dopo qualche ora (ovvero non vi troverete la faccia arancione alla prima pausa caffè) ed è praticamente impossibile sbagliare l’applicazione perché si stende con tale facilità da non lasciare segni. Inoltre, a differenza di quanto mi è successo con altri prodotti, non ho avuto nessuno sfogo, brufolo o poro ostruito utilizzandolo.

L’unico motivo per cui non lo valuto 10 è perché lo trovo troppo idratante per chi avesse la pelle particolarmente grassa e quindi risulterebbe lucido dopo poche ore. È ottimo invece per la pelle mista, volendo si può decidere di fissare il fondotinta nella zona T con una cipria traslucida (ottime sono la Stay-Matte Sheer Pressed Powder Oil Free di Clinique e la Blotting Powder di CoverFX). Lo sconsiglio anche a chi ama i finish super matte; se invece vi piacciono gli effetti vellutati basta aggiungere un velo di polvere fissante – la migliore è la Translucent Loose Setting Powder di Laura Mercier – per avere una pelle semplicemente sublime. 

Anche per oggi è tutto…la prossima review sarà sull’ultima uscita in casa Douglas (anche se era già acquistabile da mesi su Cultbeauty.com): IT Cosmetics – Your Skin But Better CC+ Oil-Free Matte with SPF 40 che è ormai un’icona negli States e sono sicura che anche da noi avrà il suo seguito di devotee.

Intanto date un’occhiata alle mie palette preferite 😉

Charlotte Tilbury Exaggereyes

Clio Makeup First Love Palette

Alla prossima…Have fun!

Altri articoli:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.